The Northman è ispirato dalla stessa storia che Shakespeare utilizzò per l’Amleto

Autore: Elisa Giudici ,
Copertina di The Northman è ispirato dalla stessa storia che Shakespeare utilizzò per l’Amleto

Non è un caso che il protagonista del film The Northman sia un principe di nome Amleto. Il film di Robert Eggers infatti è ispirato allo stesso antichissimo racconto orale che ebbe una grossa influenza su Shakespeare nella stesura della tragedia teatrale dell’Amleto.

Quella del principe Amleto è una storia che non smette mai di influenzare nuove opere. Resa immensamente popolare dalla versione shakesperiana, finisce per influenzare anche il film di Robert Eggers (The Vvitch, The Lighthouse), che con The Northman ha tentato (riuscendoci alla grande) di far rivivere su grande schermo l’epica vichinga.

Advertisement
Advertisement

The Northman The Northman All'inizio del X secolo, il giovane Amleth, un principe norreno, vede suo padre, il re Aurvandil, venire assassinato dallo zio Fjölnir che usurpa il trono e costringe la vedova, Gudrun, ... Apri scheda

Quando e dove è ambientato The Northman

Il film è infatti ambientato nell’Islanda del X secolo: una terra inospitale, ambientata da una piccola comunità norrena fuggita dalla madre patria dopo la conquista del regno da parte di un rivale. Nel film diviso in capitoli esploriamo anche la Norvegia, le terre di Rus (le odierne terre slave) e si fa riferimento alle Orcadi.

Al centro della storia c’è però la vendetta del principe Amleto (Alexander Skarsgård), costretto a lasciare la casa paterna da giovanissimo dopo l’omicidio del re suo padre Aurvandil (Ethan Hawke) da parte del fratellastro Fjölnir (Claes Bang). Il nucleo narrativo del principe spodestando che vuole uccidere l’assassinio del padre deriva da un antichissimo racconto orale di origine vichinga, chiamato Vita di Amled.

Universal
The Northman - Nicole Kidman

Quando è ambientato The Northman?

Nell’Europa del Nord del X secolo dC, in particolare in Islanda e Norvegia.

Dove è ambientato The Northman?

Per al gran parte nell’Islanda del X secolo dC, ma esploriamo anche la Norvegia, le terre di Rus (le odierne terre slave) e si fa riferimento alle Orcadi.

Da Sassone il Grammatico a Shakespeare: la storia di Amleto

Il racconto è arrivato a noi grazie allo storico danese Sàssone il Grammatico, che visse tra il 1150 e il 1200. In una sua celebre opera nota come Gesta Danorum (le gesta dei danesi) trascrisse molti racconti folkloristici e leggende della storia del suo paese, permettendo a questi racconti della tradizione orale di sopravvivere nel tempo.

Nell’estate del 1600, il commediografo e tragediografo inglese William Shakespeare prese presumibilmente ispirazione da quel racconto per scrivere una delle sue opere più celebri: Amleto. Non ci sono prove certe di questo fatto, ma dai nomi ai luoghi agli avvenimenti, le somiglianze ci danno una discreta certezza a riguardo. Inoltre Shakespeare fu un grande “rielaboratore” di storie antiche, attingendo alle tradizioni del mondo classico e usandole come base delle sue opere.

Advertisement

Universal
The Northman - Olga del bosco delle betulle
Il personaggio di Olga è influenzato dalla Ofelia shakesperiana

Bisogna rilevare come The Northman sia a sua volta influenzato dall’Amleto di Shakespeare. Il personaggio di Ana Taylor-Joy, Olga della foresta delle betulle, è fortemente influenzato dall’Ofelia dell’Amleto, l’amata del principe danese destinata a un destino tragico di morte e follia. Nella versione di Eggers Olga è anche dotata di poteri poteri magici ed è di origini slave. Per quanto riguarda invece la trama del film, anche il racconto iniziale della vendetta è più simile alla visione di Shakespeare che all’originale.

The Northman è ispirato a una storia vera?

Il film The Northman è ispirato a un antico racconto orale vichingo, trascritto nel 1200 da Sàssone il Grammatico in Gesta Danorum.

The Northman è tratto da un libro?

Il film The Northman è ispirato a un racconto del folklore vichingo, trascritto nel 1200 da Sàssone il Grammatico in Gesta Danorum.

Che rapporto c’è tra Amleto e The Northman?

Il film The Northman è ispirato a un racconto orale trascritto da Sàssone il Grammatico in Gesta Danorum (1200), lo stesso a cui probabilmente s’ispiro Shakespeare per il suo Amleto.

Cosa c’è di vero in The Northman?

Il regista Robert Eggers è noto per la sua grande passione per la storia e il folklore e per la approccio certosino con cui ricostruisce il contesto storico dei suoi film. Per il solo The Vvitch ha fatto ricerche per ben 8 anni, in modo da ricostruire le abitazioni, i vestiti e le cibarie presenti nel New England del 1630 nel modo più fedele possibile.

Advertisement

Universal
The Northman - Amleto e Olga a cavallo

In The Northman ha dovuto affrontare una difficoltà in più: come noto infatti, gran parte della cultura vichinga è andata perduta a causa della mancanza di testimonianze scritte coeve o vergate dai diretti interessati. Eggers ha dichiarato di aver fatto approfondite ricerche e, per gli elementi privi di fonti storiche, di essersi rivolto a storici esperti per ipotizzare quale potesse essere la verità storicamente più accurata.

Eggers però non si limita a “copiare” le fonti letterarie o storiche presenti: riscrivere la storia ponendo l’accento sull’epica di una popolazione brutale come quella dei vichinghi. Per saperne di più puoi leggere la recensione del film.

Quanto c’è di vero in The Northman?

Il film The Northman è ispirato a un racconto del folklore vichingo, trascritto nel 1200 da Sàssone il Grammatico in Gesta Danorum. Per la ricostruzione storica del film sono state fatte approfondite ricerche e interpellati storici esperti del periodo in cui è ambientata la pellicola.

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Agatha: Coven of Chaos, tutto sullo spin-off di WandaVision

Leggi per scoprire tutto quello che c'è da sapere su Agatha: Coven of Chaos, lo spin-off di WandaVision incentrato sul personaggio di Agatha Harkness.
Autore: Francesca Musolino ,
Agatha: Coven of Chaos, tutto sullo spin-off di WandaVision

Agatha: Coven of Chaos è una serie TV di Marvel Studios incentrata su Agatha Harkness. Un personaggio dei fumetti Marvel Comics creato da Stan Lee e Jack Kirby, che ha fatto il suo debutto cartaceo negli Stati Uniti in Fantastic Four numero 94 del gennaio 1970.

Nel Marvel Cinematic Universe Agatha Harkness è stata introdotta per la prima volta nella serie TV Marvel Studios dal titolo WandaVision (disponibile interamente su Disney+).

Sto cercando altri articoli per te...