Art Crimes, su Sky al via la docu-serie sui grandi furti d'arte

Autore: Francesca Musolino ,
News
2' 40''
Copertina di Art Crimes, su Sky al via la docu-serie sui grandi furti d'arte

A dicembre 2022 Sky si tinge di giallo con l'arrivo della nuova docu-serie Art Crimes dedicata ai più grandi furti d'arte della storia.

Ideata e scritta da Stefano Strocchi e composta da sei episodi, Art Crimes è un titolo Sky Original in arrivo dal 13 dicembre 2022 alle 21.15 in esclusiva su Sky Arte, in streaming su NOW e disponibile on demand.

Advertisement

[widgetbay id="11"]

La trama

In Art Crimes vengono narrati i furti più noti dell'ultimo secolo attraverso i resoconti di tutte le persone coinvolte. Gli autori di ogni furto dopo essere stati tratti in arresto raccontano come hanno messo a segno i colpi. Ma nella docu-serie di Sky hanno voce anche gli investigatori che hanno seguito i casi, i magistrati, gli avvocati e perfino i mercanti d'arte. 

Ogni episodio è incentrato su un diverso furto che viene spiegato in dettaglio anche grazie a materiali d'archivio come registrazioni, filmati e deposizioni. Un imperdibile viaggio da una parte all'altra del mondo documentato da chi ha vissuto quei momenti in prima persona da entrambe le parti della barricata.

Gli episodi 

I sei episodi di Art Crimes sono suddivisi per argomento in quanto trattano ognuno un diverso furto avvenuto in un luogo differente. 

Advertisement

Episodio 1 - Van Gogh: Amsterdam, 2002

Nel 2007 a Napoli il pubblico ministero Vincenza Marra viene coinvolta nell'indagine di due dipinti di Van Gogh rubati ad Amsterdam nel 2002. 

Episodio 2 - Frans Hals: Gotha 1979

Nel 1979 a Gotha, nella Germania Est dell'epoca, scompaiono cinque opere dal Castello Friedenstein. Le indagini proseguono per anni senza ottenere nulla. Nel 2019 il sindaco di Gotha riceve una telefonata anonima che finalmente apro un varco decisivo nelle indagini.

Episodio 3 - Caravaggio: Palermo, 1969

Nel 1969 a Palermo viene rubato da due ladri l'ultimo lavoro di Caravaggio, il dipinto Natività con i santi Lorenzo e Francesco d'Assisi. Il quadro scompare nel nulla e circola la voce che sia stato bruciato dalla Mafia del posto. Nel 2016 la procuratrice antimafia Marzia Sabella riapre il caso collaborando con due pentiti mafiosi.

Episodio 4 - Bruegel: Nizza, 2007

Nel 2007 vengono rubati dal Museo di Belle Arti di Nizza alcuni dipinti importanti. Due opere del pittore olandese Pieter Bruegel, una del pittore francese Claude Monet e una del pittore francese Alfred Sisley. Il furto viene commissionato da un criminale di Miami, che viene scoperto soltanto dopo una lunga e certosina operazione condotta dalla polizia francese insieme all'FBI.

Advertisement

Episodio 5 - Munch: Oslo, 1994

Nel 1994 a Oslo il criminale Paal Enger approfittando della confusione delle olimpiadi in corso, si introduce nella National Gallery e ruba L’urlo di Edward Munch. Il ladro viene scoperto in seguito grazie alla collaborazione tra la polizia norvegese, Scotland Yard e il gallerista d'arte Tore Einar Ulving.

Episodio 6 - Raffaello: Budapest, 1983

Nel 1983 mentre è in corso la Guerra Fredda, al Budapest Museum vengono rubate sette opere dei grandi maestri del Rinascimento italiano. Tra la refurtiva spicca la preziosa Madonna di Esterhazy. Dopo un anno i dipinti vengono ritrovati all'interno di un monastero greco. Le indagini condotte dalla polizia italiana insieme a quella ungherese, si rivelano fondamentali per risalire agli autori del furto.

Art Crimes è visibile dal 13 dicembre 2022 alle 21.15 su Sky Arte, in streaming su NOW e disponibile on demand.

Immagine di copertina di questo articolo gentilmente concessa da Sky Italia.

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

The Last of Us, la serie TV rinnovata per una seconda stagione

Leggi per sapere tutte le ultime novità sul continuo della serie televisiva The Last of Us tratta dall'omonimo videogioco di successo.
Autore: Francesca Musolino ,
The Last of Us, la serie TV rinnovata per una seconda stagione

La conferma ufficiale che in molti aspettavano è arrivata prima ancora del previsto: la serie TV The Last of Us è stata rinnovata per una seconda stagione. Una notizia che non coglie del tutto di sorpresa in quanto gli ottimi ascolti della serie TV The Last of Us hanno fatto ben sperare fin da subito.

Il pubblico ha apprezzato molto la serie TV The Last of Us, come ha ricordato uno dei produttori Neil Druckmann a The Hollywood Reporter:

Sto cercando altri articoli per te...